This page was exported from Il Processo Telematico - La Privacy - La Sicurezza Informatica [ https://maurizioreale.it ]
Export date: Fri Jun 2 22:36:42 2023 / +0000 GMT

Ricorso via Pec dopo le 21 del giorno di scadenza: la Cassazione torna sul punto



Ricorso via Pec dopo le 21

del giorno di scadenza:

la Cassazione torna sul punto

L'articolo è stato realizzato per “ALTALEX”, il quotidiano di informazione giuridica diretto da Alessandro Buralli.

Deve essere dichiarata la decadenza dall'impugnazione della sentenza della Corte di appello con conseguente passaggio in giudicato della stessa per avere (il ricorrente) notificato il ricorso per cassazione a mezzo PEC tardivamente, in violazione del combinato disposto dell'art. 147 c.p.c.(secondo cui le notifiche devono essere effettuate dalle 7,00 alle 21,00) e del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, art. 16 septies, il quale, dopo aver stabilito l'applicabilità dell'art. 147 c.p.c., anche alla notificazioni con modalità telematiche, dispone, altresì, che quando la notifica sia "eseguita dopo le ore 21, la notificazione di considera perfezionata alle ore 7 del giorno successivo.

Puoi continuare la lettura cliccando qui.

Avv. Maurizio Reale

2 aprile 2018

 

 


Post date: 2018-04-02 15:31:35
Post date GMT: 2018-04-02 13:31:35
Post modified date: 2018-04-10 07:41:36
Post modified date GMT: 2018-04-10 05:41:36

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com