This page was exported from Il Processo Telematico - La Privacy - La Sicurezza Informatica [ https://maurizioreale.it ]
Export date: Fri Jun 21 10:35:24 2024 / +0000 GMT

PAT: ricorso in formato cartaceo e privo di firma digitale si può regolarizzare



PAT: ricorso in formato cartaceo

privo di firma digitale

si può regolarizzare

Consiglio di Stato, sez. V, ordinanza 04/01/2018 n° 56

L'articolo è stato realizzato per “ALTALEX”, il quotidiano di informazione giuridica diretto da Alessandro Buralli.

Il Consiglio di Stato, con l'ordinanza del 4 gennaio 2018, n. 56, torna a pronunciarsi sulla questione relativa alla validità ed efficacia dell'atto (nel caso di specie, l'atto di appello), notificato in modalità tradizionale (cartacea) e dunque non firmato digitalmente, in relazione a quanto disposto dall'articolo 136 comma 2 bis del codice del processo amministrativo e dell'articolo 9 comma 1 del D.P.C.M. 16 febbraio 2016, n. 40 (regolamento recante le regole tecnico – operative per l'attuazione del processo amministrativo telematico).

Puoi continuare la lettura cliccando qui.

Avv. Maurizio Reale

19 gennaio 2018

 

 


Post date: 2018-01-19 07:52:03
Post date GMT: 2018-01-19 06:52:03
Post modified date: 2018-01-22 14:55:30
Post modified date GMT: 2018-01-22 13:55:30

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com